Loading...

L’ammortamento alla francese dopo la pronuncia delle Sezioni Unite, evidenze oggettive e quesiti insoluti

Con sentenza n.15130 del 29.05.2024 resa a SS.UU., la Corte di Cassazione si è espressa sulla annosa questione concernente i piani di ammortamento alla francese. La presente analisi vuole rappresentare una disamina della pronuncia scevra da valutazioni personali che potrebbero non essere condivise. Nondimeno, terminata l’analisi della pronuncia ci si soffermerà su al-cune considerazioni supportate [...]

La Corte di Cassazione cambia orientamento sulla clausola anatocistica.

Con tre recenti ordinanze (sul punto) gemelle [1], la Corte di Cassazione, ritenendo di non condividere il precedente orientamento espresso dalla medesima sezione in punto di adeguamento delle clausole anatocistiche contemplate nei contratti di conto corrente in corso alla data di entrata in vigore (22.04.2000) della delibera CICR del 09.02.2000 [2], ha ritenuto infondata la [...]

Nullità parziale del contratto di mutuo per mancata esplicitazione del regime finanziario composto.

Il Tribunale di Lucca, con la recentissima sentenza in oggetto, ha dichiarato la nullità parziale del contratto di mutuo per mancata esplicitazione del regime finanziario composto adottato per il calcolo della rata, la cui indicazione in contratto è stata considerata insufficiente acciocché potesse desumersi il regime composto applicato. Articolo pubblicato sul sito web “Diritto del Risparmio”

Corte di Cassazione: a chi compete la produzione in giudizio del contratto?

Con ordinanza n. 35605 del 20.12.2023, la prima sezione civile della Corte di Cassazione ha trattato, ancora una volta, il tema dell’onere della prova nelle azioni di ripetizione di indebito promosse dal correntista contro la banca. Nel caso di specie, è importante chiarirlo, la società correntista – attore in ripetizione – aveva richiesto la condanna [...]

La Corte di legittimità nel solco di principi già affermati: cessione del credito, saldaconto e clausola di pagamento a prima richiesta.

Con ordinanza n.5478 del 29.02.2024, la prima sezione civile della Corte di Cassazione, nel solco già tracciato mediante precedenti pronunciamenti, ha ribadito i principi di seguito enumerati e illustrati: 1) l’avviso in GU ex art.58 TUB non prova l’esistenza del contratto di cessione; 2) l’estratto ex art.50 TUB non esime la banca dal provare come [...]

Di |2024-03-06T12:55:21+01:00Marzo 6th, 2024|Pubblicazioni|0 Commenti

I poteri del CTU, le attribuzioni del CTP e il riparto dell’onere della prova: recenti approdi della giurisprudenza di legittimità.

Lo scorso 17 gennaio è stata pubblicata la sentenza n.1763/2024 emessa dalla prima sezione civile della Corte di Cassazione. La pronuncia è stata prontamente divulgata perché affronta una questione ricorrente nell’ambito dei giudizi in cui un correntista agisce in ripetizione contro la banca per la restituzione delle competenze illegittimamente pagate in corso di rapporto. Il [...]

Di |2024-02-21T13:20:52+01:00Febbraio 21st, 2024|Contenzioso Bancario, Pubblicazioni|0 Commenti

La Corte di Cassazione nel segno della continuità

Con ordinanza n.27362 del 19.09.2022, la prima sezione civile della Corte di Cassazione ha ribadito due importanti principi già in precedenza enunciati dalla Corte di legittimità. Il primo attiene all’eccezione di disconoscimento – formulata dal correntista – delle proprie apparenti sottoscrizioni apposte su moduli dispositivi di operazioni di prelevamento dal conto corrente (ma ovviamente il [...]

La Corte di Cassazione sull’onere della prova del contratto di apertura di credito

Tema assai ricorrente nei giudizi che vedono i correntisti agire contro gli istituti di credito onde ottenere la restituzione di interessi e altre competenze pagati alla banca (in tesi) indebitamente concerne l’eventuale prescrizione del diritto attoreo per decorso del termine decennale, questione che assume massima rilevanza allorquando l’accensione del rapporto bancario oggetto delle doglianze attoree [...]

Di |2023-11-22T09:51:56+01:00Novembre 22nd, 2023|Contenzioso Bancario, Pubblicazioni|0 Commenti

Corte di Cassazione: tra princìpi vecchi e nuovi.

Con la recente ordinanza in oggetto, la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione ha affermato – in parte ribadito – alcuni importanti princìpi da porre a fondamento della risoluzione di controversie tra istituti di credito e clienti bancari. La questione giunta sugli scanni degli ermellini concerne un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo promosso [...]

L’Arbitro Bancario Finanziario sui costi per utilizzo del credito

Con una interessante decisione, l’ABF – Collegio di Roma – ha chiarito la portata dell’art.117-bis TUB e ha, conseguentemente, sanzionato la banca per aver addebitato al cliente ulteriori oneri e commissioni – in aggiunta alla “commissione disponibilità fondi” – per l’utilizzo della linea di credito. Articolo pubblicato sul sito web "Diritto del Risparmio" il 21.09.2023 Diritto del [...]

Di |2023-09-27T11:54:33+01:00Settembre 27th, 2023|Pubblicazioni|0 Commenti
Torna in cima