Corte di Cassazione, ordinanza n. 9756 del 11.04.2024 e ordinanza n.16113 del 10.06.2024

Con due recenti ordinanze entrambe emesse dalla sezione prima (la n.9756 dell’11.04.2024 e la n.16113 del 10.06.2024), la Corte di Cassazione ha mutato il proprio precedente orientamento ritenendo che l’eccezione di prescrizione possa essere fatta valere, dalla banca, anche nei giudizi di accertamento del reale saldo del rapporto di conto corrente. Corte di Cassazione, ordinanza [...]

Di |2024-07-03T13:59:40+01:00Luglio 3rd, 2024|Contenzioso Bancario, Sentenze|0 Commenti

Corte di Cassazione, ordinanza n.17415 del 25.06.2024

Con ordinanza n.17415 del 25.06.2024, la Corte di Cassazione ha trattato approfonditamente il tema della responsabilità dell’intermediario per l’errato indirizzamento di pagamenti elettronici. La pronuncia è interessante per la completezza della trattazione, impreziosita da ampi richiami alle direttive comunitarie e alla giurisprudenza dell’ABF, che ha ripetutamente trattato la questione. Corte di Cassazione, ordinanza n.17415 del [...]

Di |2024-07-01T14:06:37+01:00Luglio 1st, 2024|Contenzioso Bancario, Sentenze|0 Commenti

Corte di Cassazione SS.UU., sentenza n.15130 del 29.05.2024

Mediante l’attesissima sentenza n.15130 del 29.05.2024 resa a SS.UU., la Cassazione ha enunciato il seguente principio di diritto: “in tema di mutuo bancario, a tasso fisso, con rimborso rateale del prestito regolato da un piano di ammortamento <<alla francese>> di tipo standardizzato tradizionale, non è causa di nullità parziale del contratto la mancata indicazione della [...]

Di |2024-05-29T17:36:21+01:00Maggio 29th, 2024|Contenzioso Bancario, Sentenze|0 Commenti

Tribunale di Lucca, sentenza n.610 del 06.05.2024

Ritenendo evidentemente non opportuno attendere l’imminente pronunciamento delle SS.UU., il Tribunale di Lucca, con sentenza n.610 del 06.05.2024, ha dichiarato la nullità parziale del contratto di mutuo per mancata esplicitazione del regime finanziario composto adottato per il calcolo della rata, la cui indicazione in contratto è stata considerata insufficiente acciocché potesse desumersi il regime composto [...]

Di |2024-05-08T09:04:42+01:00Maggio 8th, 2024|Contenzioso Bancario, Sentenze|0 Commenti

Corte di Cassazione, ordinanza n.35605 del 20.12.2023

Con ordinanza n. 35605 del 20.12.2023, la prima sezione civile della Corte di Cassazione ha trattato, ancora una volta, il tema dell’onere della prova nelle azioni di ripetizione di indebito promosse dal correntista contro la banca. Nel caso di specie, è importante chiarirlo, la società correntista – attore in ripetizione – aveva richiesto la condanna [...]

Di |2024-03-26T09:32:05+01:00Marzo 26th, 2024|Contenzioso Bancario, Sentenze|0 Commenti

Corte di Cassazione, ordinanza n.7412 del 20.03.2024

La Suprema Corte, con ordinanza n. 7412 del 20 marzo 2024 ha enunciato i seguenti principi di diritto: 1) sono affetti da nullità assoluta i contratti derivati conclusi da un soggetto privo della qualifica di promotore finanziario nell'ambito di attività di offerta fuori sede di strumenti finanziari; 2) sussiste nullità strutturale del contratto derivato in [...]

Di |2024-03-26T09:23:10+01:00Marzo 25th, 2024|Contenzioso Bancario, Sentenze|0 Commenti

Corte di Cassazione, ordinanza n.7243 del 18.03.2024

Con ordinanza n.7243 del 18.03.2024, la Corte di Cassazione ha chiarito che la società che cura il service per conto della cessionaria del credito non è necessario che sia iscritta all’albo di cui all’art.106 TUB. Secondo la Corte, “l’eccezione – pur avendo trovato riscontro in alcune pronunce di merito – è artificiosa e destituita di [...]

Di |2024-03-21T10:56:54+01:00Marzo 21st, 2024|Contenzioso Bancario, Sentenze|0 Commenti

Corte di Cassazione, ordinanza n.22014 del 24.07.2023

Con ordinanza n.22014 del 24.07.2023, la Corte di Cassazione, esprimendosi ancora una volta su contratti derivati interest rate swap, ha ribadito che il contratto deve contemplare la formula da impiegare per il calcolo del mark to market, essendo insufficiente l’indicazione del suo valore iniziale. La Corte ha anzitutto rammentato che le SS.UU. n.8770/2020, “nel porsi [...]

Di |2024-03-18T12:41:33+01:00Marzo 18th, 2024|Contenzioso Bancario, Sentenze|0 Commenti

Corte di Cassazione, ordinanza n.2338 del 24.01.2024

La Corte di Cassazione, con ordinanza n.2338 del 24.01.2024, ribadisce – consolidando così il proprio orientamento (cfr. ordinanze n.34997/2023 e n.35189/2023) – che la nullità per il difetto di forma scritta di cui all’art. 117, comma 1, t.u.b. è una nullità di protezione, potendo essa operare «soltanto a vantaggio del cliente» (art. 127, comma 2, [...]

Di |2024-02-19T10:37:47+01:00Febbraio 19th, 2024|Contenzioso Bancario, Sentenze|0 Commenti

Tribunale di Asti, ordinanza n.105 del 08.01.2024

Con ordinanza n.105 dell’08.01.2024, il Tribunale di Asti ha dichiarato la nullità di un contratto di mutuo – assistito da garanzia pubblica – per violazione degli artt.1343 e 1418 c.c., nonché dell’art.41 Cost.. Secondo il Giudice, difatti, il mutuo era stato scientemente concesso a società insolvente – al fine di ripianare pregresse esposizioni debitorie – [...]

Di |2024-01-30T13:01:12+01:00Gennaio 30th, 2024|Contenzioso Bancario, Sentenze|0 Commenti
Torna in cima